Il CincillÓ Il CincillÓ

 

 

Il cincillÓ (Chinchilla laniger) Ŕ un Roditore dei Sottordine lstricomorfi (come la cavia) della Famiglia dei Cincillidi. E' originario delle montagne delle Ande (Per¨, Cile e Argentina), in zone comprese tra i 3000 e i 5000 metri; Ŕ quindi adattato ad un clima freddo e asciutto.

L'allevamento in cattivitÓ Ŕ iniziato con lo scopo di sfruttarne la pelliccia, e in seguito Ŕ stato introdotto come animale da compagnia.

Caratteristiche anatomiche e fisiologiche

Allo stato naturale i cincillÓ sono notturni, ma hanno dei periodi di attivitÓ diurna. Sono molto socievoli e possono essere addestrati a giocare e interagire con le persone, soprattutto di sera. Sono considerati pi¨ intelligenti dei conigli (dagli appassionati di cinc7illÓ). Hanno un carattere docile e sono privi di odore, il che ne fa degli eccellenti animali da compagnia, anche se sono piuttosto timidi e non sono adatti per i bambini piccoli. Non vanno in letargo.

Il peso si aggira sui 400-500 gr, con la femmina leggermente pi¨ grande. Il corpo Ŕ ricoperto da una pelliccia molto morbida; generalmente il colore Ŕ grigio, ma esistono molte varietÓ, tra cui nero e bianco. Il cincillÓ possiede lunghe vibrisse e grandi orecchie.

E' piuttosto longevo: la vita media Ŕ di 15 anni, ma pu˛ arrivare a 20; alcuni soggetti sono arrivati a 35, ma sono casi eccezionali.

 Alloggio

I cincillÓ sono animali molto agili e attivi, in grado di spiccare grandi salti, quindi richiedono gabbie molto spaziose.
Non si possono addestrare a sporcare nella cassettina, come i conigli, sebbene tendano ad urinare in un angolo della gabbia.

La gabbia deve essere di metallo, perchÚ i cincillÓ amano rosicchiare. Il pavimento della gabbia pu˛ essere costituito da rete metallica o essere solido, ricoperto da giornali, trucioli o altro. La gabbia pu˛ anche essere su pi¨ piani, in quanto amano arrampicarsi. Tra gli accessori Ŕ indispensabile una ruota di dimensioni adeguate, per permettere all'animale di fare esercizio.

 Alimentazione

I cincillÓ sono vegetariani; richiedono elevati livelli di fibra e bassi livelli di grassi. L'alimentazione di base Ŕ costituita da fieno (preferibilmente di erba medica).

Come il coniglio e la cavia, il loro sistema digestivo Ŕ molto delicato e sopporta male i cambi bruschi di alimentazione o gli alimenti inadatti (soprattutto grassi). Qualunque cambio di alimentazione deve essere molto graduale. Per favorire il consumo degli incisivi Ŕ opportuno lasciare a disposizione dei rametti da rosicchiare, o una pietra pomice o dei blocchetti di minerali.
Deve essere disponibile acqua fresca e pulita, fornita con un abbeveratoio a goccia.

Riproduzione

La femmina raggiunge la maturitÓ sessuale a 3-5 mesi, ma non Ŕ consigliabile riproduca prima di 8 mesi.

La gestazione dura 110-120 giorni. Il numero medio di piccoli Ŕ di 2, e il range vada da 1 a 5. I piccoli, come nel caso delle cavie, sono precoci: nascono come copie in miniatura degli adulti, ricoperti di pelliccia e con gli occhi aperti, in grado di camminare.

Se la madre non ha latte o se i piccoli sono orfani Ŕ abbastanza facile farli adottare da un'altra femmina, o addirittura da una cavia che sta allattando.

Contenimento

I cincillÓ sono animali molto docili e raramente mordono; possono dare problemi di contenzione perchÚ si spaventano facilmente. Vanno afferrati per la base della coda, sostenendo il corpo con una mano.

Classificazione scientifica: I cincillÓ sono classificati come Chinchilla laniger o Chinchilla chinchilla nella famiglia dei cincillidi, ordine dei roditori.