La Calopsitta La Calopsitta

 

 
E' uno dei più conosciuti pappagalli domestici; originario dell'Australia, vive in piccoli gruppi e si nutre di semi, frutti e bacche. Nidifica fra agosto e dicembre nei tronchi degli eucalipti, dove la femmina depone 5/6 uova che schiudono dopo 21/23 giorni. Venne introdotto in Europa alla metà del secolo scorso. In casa può essere tenuto sia in gabbia che libero. La gabbia deve misurare almeno 100x7x3 cm per un singolo uccello. In libertà deve avere "un'albero artificiale" fatto in legno: per il gioco campanelle, corde intrecciate, palline di plastica, scalette, bilancieri, e uno specchio in metallo con il quale potrà rimirarsi per molto tempo.

La sua alimentazione deve comprendere miglio, avena, girasole, canapa e grano, ananas, mela, pera, zucchine e carote. da non dimenticare il blocchetto di sali minerali e l'osso di seppia.

Indicatore del suo stato d'animo è il ciuffo: se dritto e verticale significa iperattività, orizzontale l'uccello è calmo e soddisfatto, eretto e rigido dimostra agitazione.

Ci raccomandiamo l'igiene della gabbia e delle attrezzature, importantissime per la sua buona salute.