"ULTIMISSIME" DAL CENTRO CICOGNE MARZO 2001


Importanti novità al Centro Cicogne di S. Elena di Silea. Agli inizi di Marzo si è proceduto alla reintroduzione di otto esemplari di Cicogna bianca e le quattro coppie stanno ora cominciando i corteggiamenti e la costruzione del nido, occupando le apposite piattaforme installate dagli operatori del Centro, il tutto è preludio, speriamo, di un' annata davvero promettente.

Da fine Febbraio una Cicogna rilasciata nel 1999 ha fatto ritorno al Centro dopo che da Maggio 2000 non ne avevamo più notizie, lo stesso esemplare era stato osservato anche nei dintorni di Mantova; dove ha passato tutto questo tempo?? speriamo che dall' INFS ci arrivano segnalazioni in merito, visto che tutte le cicogne reintrodotte sono marcate individualmente con anelli leggibili anche a distanza.

L' inserimento del Centro nel Parco Regionale del fiume Sile e l' accurato ripristino ambientale, nonché l' attrattiva esercitata dalla presenza delle cicogne e degli anatidi, favorisce l' avvistamento di molte altre specie, tra le quali, in questo periodo, spiccano Frosone, Peppola e addirittura l' undici Marzo una femmina di Albanella reale e udite udite, una splendida Gru, rarissimo migratore.

Le sedici casette nido messe a dimora negli scorsi anni, hanno avuto un grande successo, sono state occupate per la nidificazione fino ad Ottobre da Passera mattugia. Cinciallegra e Torcicollo, hanno dato rifugio a farfalle notturne e, nelle fredde notti invernali, dato un caldo riparo ai piccolissimi scriccioli. Forti di questi successi abbiamo potenziato ancora la "ricettività" con altre venti nuove casette nido per cincia e con due grandi nidi artificiali studiati appositamente per attirare l' Upupa, il Gheppio e la Civetta.

Il Centro Cicogne apre le porte in questo periodo alle scuole ed ai gruppi organizzati.  Per la visita è necessaria la prenotazione, mentre per tutte le domeniche di Maggio sarà aperto al pubblico dalle nove al tramonto. Info allo 0422.919926.